studio dentistico ciabattoni studio dentistico ciabattoni  
studio dentistico ciabattoni
       
 

studio dentistico ciabattoni

studio dentistico ciabattoni  
  protesi fissa    
  Chirurgia: Le manovre chirurgiche che si eseguono di norma negli studi dentistici sono rappresentate prevalentemente da estrazioni, da piccoli interventi per asportazione di cisti, da interventi di endodonzia retrograda e da interventi di implantologia. Le estrazioni dentali sono un atto chirurgico di routine nella pratica odontoiatrica e si rendono necessarie quando il mantenimento dell’elemento dentario è impossibile. Sono generalmente interventi semplici e con un rischio piuttosto basso di complicanze generiche (infiammazione, infezione, dolore, gonfiore, emorragia), peraltro di norma facilmente controllabili seguendo con attenzione le istruzioni e le prescrizioni fornite dal personale medico.  
  protesi fissa  
  Per l'estrazione di un elemento dentale in parziale inclusione osteo-mucosa, si esegue un piccolo intervento di chirurgia ambulatoriale. Si pratica una piccola incisione sul lato esterno (vestibolare) della gengiva, in modo da avere accesso ai tessuti sottostanti. Una volta isolato l'elemento parzialmente incluso è in genere necessario eliminare selettivamente piccole quantità di osso per liberare una porzione sufficiente di corona dentale. Spesso è necessario dividere il dente in più parti mediante l'utilizzo di frese montate su turbina, per poter estrarre i frammenti attraverso il poco spazio disponibile. L'incisione viene infine suturata al termine dell'operazione.  
  gnatologia    
  Ortodonzia : L’ortodonzia si occupa della correzione della posizione dei denti e dei rapporti scheletrici tra mascella e mandibola. I denti storti si possono raddrizzare a qualunque età, mediante l’uso di apparecchi fissi. Le malposizioni dovute ad alterazioni dei rapporti scheletrici sono invece da affrontare durante la crescita del bambino e possono essere trattate con apparecchi mobili o fissi. Capire le cause per cui i denti sono storti è di fondamentale importanza per poter valutare con la massima precisione l’opportunità dell’intervento e decidere se il problema andrà risolto con un trattamento precoce o tardivo, mediante l’utilizzo di apparecchi fissi o mobili.    
  gnatologia    
  Protesi fissa : Consente di ricostruire denti gravemente danneggiati dalla carie o di sostituire elementi dentali mancanti, mediante l’inserimento di protesi comunemente chiamate corone o “capsule” (nel caso di protesi su un singolo dente), o ponti (nel caso di una protesi fissata su due o più denti naturali allo scopo di sostituire elementi mancanti). La protesi fissa viene cementata ai denti naturali del paziente e pertanto non può essere rimossa dalla bocca.Il materiale di gran lunga più utilizzato per la realizzazione del rivestimento esterno delle protesi fisse è la ceramica, per le sue caratteristiche estetiche, di durezza e di stabilità nel tempo. La parte interna delle protesi fisse è realizzata invece in lega aurea specifica per il cavo orale. Oggigiorno è possibile realizzare delle protesi fisse in ceramica che risultino di fatto indistinguibili da un punto di vista estetico e funzionale dai denti naturali.    
  gnatologia    
  Protesi Mobile : Quando i denti mancanti sono troppi e non è possibile riabilitare il cavo orale mediante protesi fisse, è possibile affidarsi a manufatti protesici rimovibili parziali (protesi scheletrate) o totali (dentiere). In alternativa si può ricorrere ad una soluzione con impianti ove questo sia possibile. Tali manufatti sono preparati dal laboratorio odontotecnico in base alla prescrizione del medico e sulle impronte delle arcate edentule rilevate in ambulatorio dal dentista. Nel caso in cui siano presenti alcuni denti, la protesi mobile può “ancorarsi” e mantenersi stabile grazie ad attacchi o ganci. Ovviamente, maggiore è il numero di denti presenti e maggiore sarà la stabilità della protesi. Se mancano tutti i denti la protesi mobile è detta totale e si appoggia e si sostiene completamente sulla mucosa orale. I vantaggi delle protesi mobili sono rappresentati dal fatto che sono facili da mantenere pulite e sono generalmente più economiche rispetto alle protesi fisse tradizionali o su impianti.Tra gli svantaggi bisogna ricordare che le protesi mobili sono più ingombranti e fastidiose rispetto alle protesi fisse. Inoltre il fatto che le protesi mobili appoggino direttamente sulle mucose orali determina un lento ma costante riassorbimento delle arcate prive di denti e ciò causa col tempo un peggioramento della stabilità della protesi e la necessità di modificare e ribassare periodicamente i manufatti protesici.    
       
  Studio Associato CiabattoniStudio Associato CiabattoniStudio Associato CiabattoniStudio Associato CiabattoniStudio Associato CiabattoniStudio Associato Ciabattoni studio dentistico ciabattoni
      10 foto presenti
 
  studio dentistico dott. Alberto Ciabattoni | corso giuseppe mazzini 99 | 48018 faenza ra italia
tel +39 0546 22 35 8 | f ax +39 0546 28 02 0
p.iva 02476510397- c.f. CBT LRT 73L18B249D | © 2010 | tutti i diritti sono riservati | sitemaps
logo ciabattoni  
studio dentistico ciabattoni studio dentistico ciabattoni studio dentistico ciabattoni studio dentistico ciabattoni studio dentistico ciabattoni studio dentistico ciabattoni